Ricamo di Hardanger (Nord Europa XIX sec)

Ricamo su sfilature di origine Persiana, caratterizzato da un alternarsi di grate traforate e soggetti in rilievo.

Si sviluppò nell'Europa del nord e fu proprio la cittadina norvegese di Hardanger, situata sull'omonimo fiordo, a dargli il nome.

In Italia fu molto di moda tra la fine del 1800 e l'inizio del 1900; venne poi praticamente dimenticato e solo nel corso degli ultimi anni ha ricominciato a riscuotere il successo che merita: si tratta, in effetti, di una lavorazione che, senza essere particolarmente complicata, permette di realizzare capi eleganti e raffinati.