Crewel o Jacobean (Inghilterra XVI sec)

Il ricamo Crewel è una tecnica dalle origini sconosciute ma, sicuramente, molto antiche: potrebbe addirittura risalire a mille anni fa.
Un esempio famoso di ricamo Crewel è la Tapisserie de Bayeux. Il Crewel visse un periodo di particolare splendore in Inghilterra nel corso dei secoli XVI, XVII e XIX secolo.
Si ricama su di un particolare tessuto, il "Jeacobean linen twill" (si può anche lavorare su lini e cotoni non troppo fini e a trama compatta) con fili di lana in tanti colori. I soggetti sono fiori ed alberi stilizzati, fogliame, animali del bosco (gufi, scoiattoli, bruchi, uccelli, farfalle, ricci, ragnetti, lepri, cervi) ma anche animali esotici (leoni, scimmie). Per quanto riguarda l'esecuzione, si possono impiegare, a piacere e seguendo la propria fantasia, tutti i punti del ricamo classico con molteplici varianti e anche grigliati semplici o imbottiti.
Originariamente era utilizzato per decorare cuscini, tende, copriletti, poltrone e pannelli da muro; ora anche per lampade e borse.